Loading...

Annega la figlia, poi ne brucia il corpo: ma per i giudici non è colpevole di omicidio

0
Loading...
Loading...

Uccide e brucia corpo figlia

Una donna di 38 anni ha annegato la figlia di 3 anni e poi ne ha bruciato il corpo. Questa triste storia, riportata da Il Messaggero, è accaduta in Gran Bretagna. A trovare il corpo della sorellina di 3 anni nascosto in un lenzuolo, è stato il fratello più grande. I vicini sono accorsi sentendo le sue urla ed hanno raccontato che la madre non sembrava padrona di sè e farneticava parole del tipo: “Dio sarà con lei, gli angeli l’hanno accolta” Alla polizia poi la donna ha detto: “Arrestatemi pure, è tutto ok gli angeli mi hanno detto di farlo“. La donna non è imputabile per omicidio, in quanto per i giudici, essendo affetta da una forma di schizofrenia, non può ritenersi responsabile delle sue azioni. Pertanto è stata trasferita in una clinica vita natural durante.
Loading...
Loading...