Loading...

Salerno, annuncia la morte della ex moglie su Facebook e la uccide a coltellate

0
Loading...
Loading...

carabinieri

Tragedia a Postiglione, nel salernitano, dove Cosimo Pagnani, 32 anni, ha ucciso a coltellate la ex moglie Maria D’Antonio di 34 anni. Tra i due sarebbe scoppiata una lite relativa alla custodia della figlia di 4 anni. A giugno infatti l’uomo aveva portato via con sé la bimba in Germania, ed è stato costretto a tornare in Italia dopo la denuncia della donna, che ne deteneva la custodia. A rendere ancora più macabro l’efferato delitto la scritta su Facebook sul profilo dell’uomo: “Sei morta tr…a”. Oltre 300 “mi piace” sono stati sottoscritti alla minaccia dell’uomo.

I carabiniere sospettano che il post possa risalire a prima della morte, che è avvenuta intorno alle 19. Sempre sul social network il profilo dell’uomo, che adesso è stato oscurato, pullulava di minacce e messaggi poco rassicuranti: “Arriverà il momento in cui ti sentirai felice, felice da morire, felice da vivere. E tutto il dolore, e le lacrime, e le tristezze, sembreranno lontane anni luce. Arriverà, la felicità, eccome se arriverà”.

Il padre ed il fratello della donna uccisa, avendo sentito delle urla, hanno chiamato i carabinieri. Le forze dell’ordine hanno dovuto sfondare la porta, e hanno trovato l’uomo in stato confusionale e ferito. Dopo essere stato piantonato all’ospedale, è stato poi trasferito al carcere di Fuori. Martedì verrà sottoposto all’interrogatorio di garanzia davanti al gip.

 

Loading...
Loading...