Loading...

Roma, sequestro imprenditore: arrestata Tamara Pisnoli ex moglie di De Rossi

0
438
Loading...
Loading...

Tamara Pisnoli, ex moglie del calciatore De Rossi, rientra tra le persone arrestate per le minacce a carico di un imprenditore romano sequestrato e torturato.

Stando a quanto è stato fin qui possibile ricostruire questa vicenda, sembrerebbe che Tamara Pisnoli avrebbe comprato in passato dall’imprenditore una licenza per operare nel settore del fotovoltaico. Però in seguito avrebbe cambiato idea richiedendo indietro gli 80mila euro versati, che comprensivi degli interessi sono lievitati a 150mila.

L’imprenditore una volta sequestrato sarebbe stato portato nell’abitazione dell’ex moglie di De Rossi dove ha ricevuto non soltanto minacce ma anche vere e proprie torture che gli sono state inferte con un coltello. Tamara Pisnoli sarebbe stata presente all’atto del sequestro e delle sevizie.

L’uomo quindi una volta rilasciato in stato confusionale e rapinato dei soldi che aveva con sè, si è recato all’ospedale San Giovanni dove gli sono state riscontrate delle fratture al naso e un taglio sulla testa.

Con la Pisnoli racconta l’imprenditore, avrebbe avuto un incontro al bar in cui la donna aveva provato a convincerlo, anche con minacce, a restiturle il denaro che aveva versato per aprirsi una attività economica. La Pisnoli e gli altri 8 indagati devono rispondere dei reati di usura, estorsione, rapina e lesioni gravissime.

Tamara Pisnoli si è detta totalmente estranea a questa vicenda e ai fatti che le vengono contestati. L’avvocato Cesare Placanica, difensore della donna, ha dichiarato: “La mia assistita fu coinvolta in un investimento da un manager ma non conosce gli altri soggetti coinvolti“. Il gip ha disposto il carcere per 6 pesone e gli arresti domiciliari per 2, compresa la PIsnoli.

Loading...
Loading...