Loading...

Piccolo Alex, trapianto riuscito: potrà tornare a casa

0
113
Loading...
Loading...

donatore midollo

Il trapianto di cellule staminali emopoietiche prelevate dal padre effettuato al piccolo Alex, è “riuscito”. L’Ospedale Bambin Gesù di Roma, in una nota, ha spiegato che a distanza di un mese il trapianto di cellule staminali emopoietiche dal padre reinfuse nel bambino, “hanno perfettamente attecchito”. Il percorso trapiantologico può quindi dirsi compiutamente realizzato. Inoltre il bambino è in “buone condizioni di salute” pertanto nelle prossime ore potrà lasciare l’ospedale. Riguardo al trapianto, i medici sottolineano che: “non si sono registrate complicanze, né sul piano infettivo, né sul piano del rigetto, il problema principale per situazioni di questo tipo”. L’ospedale Bambin Gesù sottolinea che ora si apre: “una nuova fase che come in tutti questi casi prevede visite di controllo in Day Hospital con frequenza inizialmente settimanale e poi, via, via, sempre più distanziata”. Nel novembre scorso il piccolo, dall’ospedale londinese Great Ormond Street, è stato trasferito al Bambino Gesù di Roma, per essere sottoposto a un trapianto, che è l’unica strada percorribile per guarire da questa rara malattia genetica. Prima di essere sottoposto al trapianto, i medici tramite degli esami, hanno individuato chi tra il padre e la madre risultasse maggiormente compatibile.

Loading...
Loading...