Loading...

E’ morta la balena con 40 kg di plastica nello stomaco: l’allarme degli ambientalisti

0
29
Balena inghiotte e risputa uomo
Loading...
Loading...

Balena inghiotte e risputa uomo

E’ morta la balena che ha ingurgitato 40 kg di plastica. Purtroppo per questo giovane esemplare maschio di balena non c’è stato nulla da fare. La carcassa del povero animale è stata recuperata all’inizio del mese nei mari delle Filippine, nelle acque a est di Davao City. Gli esami effettuati dai biologi del D’Bone Collector Museum hanno permesso di accertare che il cetaceo è morto a causa di uno shock gastrico. In pratica riempiendosi lo stomaco di plastica, non è stato più in grado di mangiare e quindi è morto di fame. Così in particolare hanno dichiarato gli esperti: “È la più grande quantità di rifiuti mai osservata in un animale”. Nello stomaco della povera balena in particolare sono stati ritrovati 16 sacchi di riso e 4 provenienti da piantagioni di banane. Il museo ha fatto sapere che nei prossimi giorni pubblicherà online la lista completa degli oggetti rinvenuti all’interno del corpo del cetaceo.

Inquinamento mare sud-est asiatico

Nel 2018 l’isola di Boracay, la princiale meta turistica delle Filippine è stata chiusa per 6 mesi. il provvedimento è stato assunto perché l’isola di Boracay famosa per le sue spiagge, è stata ridotta a una fogna a cielo aperto. In particolare è una delle 7mila isole delle Filippine, situata a sud della capitale Manila. D’altronde basta dare uno sguardo ai numeri per rendersi conto di come l’afflusso turistico mal gestito è diventato del tutto ingovernabile: l’isola di soli 10 chilometri quadrati nel 2017 è stata meta di due milioni di turisti provenienti soprattutto dalla Cina e dalla Corea del Sud. Trent’anni fa si stimavano invece appena 18mila presenze. Inoltre la maggior parte degli edifici e dei bungalow non ha sistema fognario per cui le acque reflue finiscono direttamente in mare. Al posto di preservare l’ambiente si è preferito puntare sul profitto, scelta che a lungo termine non paga.

Loading...
Loading...