Loading...

Orrore in casa di una ragazza: agenti scoprono 64 gatti morti sepolti in giardino

0
Loading...
Loading...

Ragazza crudeltà sugli animnali

In una casa di Twin Cities, nel Minnesota, gli agenti si sono trovati dinanzi a un vero e proprio orrore. Per la casa di Caycee Bregel, una ragazza di 25enne a capo di organizzazione senza scopo di lucro che avrebbe dovuto tutelare la salute di alcuni cuccioli abbandonati, gironzolavano 43 gatti, un maiale di 180 chili e diversi animali. La ragazza li aveva in custodia ma a quanto hano potuto constatare gli agenti, non se  ne prendeva affatto cura. Il pavimento era lordato dagli escremeti e dall’urina degli animali abbandonati. L’aria risultava irrespirabile.

Eppure di questo inferno gli agenti non avevano scoperto ancora tutto l’orrore. Sepolti nel giardino di casa della ragazza hanno trovato i cadaveri di 64 gatti stipati in alcuni congelatori. E’ stato possibile salvare alcuni gattini in extremis, per altri purtroppo non c’è stato nulla da fare.

Stando a quanto riportato da FoxNews, questa vera e proria casa degli orrori è stata scoperta grazie ai vicini, che più volte hanno segnalato la presenza di un maiale slegato che scorazzava nei loro giardini.

Caycee Bregel è accusata oltre che di maltrattamenti di animali anche di 12 reati minori, nello specifico per aver privato i gatti di cibo, acqua o riparo. Potrebbe essere condannata fino a 2 anni di carcere e una multa di 5mila dollari. I giudici hanno chiesto anche una perizia psichiatrica.

Loading...
Loading...