Loading...

Salute: i fumatori rischiano di perdere il cromosoma Y

0
430
Fumo di sigaretta
Loading...
Loading...

Fumo di sigaretta

Al lungo elenco degli effetti negativi del fumo sulla nostra salute, stando a una ricerca svedese, bisogna aggiungere anche il rischio di perdere il cromosoma y. Da anni sono in corso degli studi sui danni genetici prodotti dal fumo di sigaretta.

In particolare stando ai risultati di questa ricerca condotta dagli studiosi dell’Università di Uppsala pubblicata suulla rivista Science, è risultato che gli uomini presentano un rischio triplo rispetto ai non fumatori, di perdere il cromosoma Y. Insomma il fumo oltre a ingiallire i denti, a invecchiare precocemente la pelle, avrebbe un effetto anche sul DNA favorendone delle mutazioni nei cromosomi.

Gli scienziati hanno preso in esame un campione di oltre 6000 persone, di cui hanno analizzato le abitudini alimentari, l’età, titolo di studio. Da questi dati è emerso come il cromosoma Y può proprio sparire dalle cellule del sangue, fenomeno invece che non si verifica nei non fumatori. Tuttava non si tratta di un evento irreversibile in quanto se si smette di fumare le diffrenze tra gli ex fumatori e chi non ha mai fumato finiscono col pareggiarsi in pratica.

Giuseppe Novelli, genetista e rettore dell’Università Tor Vergata, ha spiegato nel dettaglio il significato di questa ricerca: “Da anni è noto che il fumo causa danni genetici e che il cromosoma Y sia un obiettivo privilegiato delle mutazioni. Si tratta infatti di un cromosoma molto instabile tanto che con l’età tende a ‘distruggersi’ e si ipotizza che potremmo addirittura perderlo del tutto nel corso dell’evoluzione. Questo studio mette insieme questi due fenomeni e dimostra che il fumo accentua i danni al cromosoma Y“. Insomma questa ricerca aggiunge un motivo in più per cestinare una volta per tutte l’ultima sigaretta purché sia davvero tale però.

Loading...
Loading...