Loading...

Abbronzatura senza rischi: come fare

0
57
Abbronzatura
Loading...
Loading...

Abbronzatura

Quando ci si espone al sole, per evitare di correre rischi per la salute, è necessario seguire alcune precauzioni. Un’esposizione eccessiva e scorretta al sole è infatti una delle cinque cause di rischio tumore. Quando si fa una corsa, una passeggiata o si prende l’abbronzatura è bene conoscere i pericoli e di conseguenza difendere nel migliore dei modi la propria epidermide.

Abbronzatura: come ottenerla senza rischi per la salute

Anzitutto è importante esporsi al sole gradualmente. E’ necessario conoscere il proprio fototipo per applicare un fotoprotettore adeguato al proprio tipo di pelle. Ad esempio chi ha i capelli rossi e la carnagione molto chiara dovrà scegliere una crema solare con fattore protettivo 1, mentre chi ha capelli castani e pelle chiara appartiene al fototipo 2. Chi presenta invece pelle scura e capelli scurissimi appartiene al fenotipo 6 e quindi potrà usare una protezione solare di livello basso. Da evitare invece l’esposione tra le 11 e le 16 perché sono le ore durante le quali i raggi solari risultano più dannosi. Va considerato inoltre che il sole ci raggiunge anche sotto l’ombrellone: in particolare l’intensità della radiazione solare può essere il 50% di quella della luce diretta, mentre la sabbia la intensifica del 25%. Non va poi dimenticato che anche se il cielo è nuvoloso le radiazioni solari raggiungono ugualmente la nostra pelle.

Inoltre va sconfessata in pieno l’opinione secondo cui una protezione alta impedirebbe di abbronzarsi. In effetti non è così perchè un filtro elevato consente di abbronzarsi gradatamente, in quanto la stimolazione della melanina avviene in maniera naturale. Ricordate inoltre che dopo il bagno dovrete nuovamente applicare la crema protettiva.

Anche l’alimentazione gioca un ruolo importante in quanto può facilitare l’abbronzatura. In particolare sono indicati tutti gli alimenti che contengono i carotenoidi, in quanto riducono la sensibiità della pelle ai raggi ultravioletti. Sì anche agli alimenti antiossidanti che proteggono la pelle dalla formazione dei radicali liberi e agli acidi grassi per mantenere la pelle sana. Insomma è bene consumare abbondanti porzioni di frutta e verdura che apportano quantità preziose di vitamine, sali minerali e liquidi.

Alcuni tipi di farmaci ad esempio antinfiammatori, antibiotici, micotici, diuretici, contraccettivi sono fotosensiblizzanti per cui possono risultare fototossici e in alcuni casi fotoallergici. Va evitato di esporsi al sole col viso truccato e nel caso si sia applicato sulla pelle profumi o deodoranti. In caso di depilazione bisogna aspettare invece 24 ore.

Loading...
Loading...