Loading...

Donare il sangue può essere rischioso?

0
Loading...
Loading...

Donatore sangue

La donazione del sangue è un atto sicuro, oltre che un gesto di solidarietà che può salvare la vita a molti. Certo trattandosi di un atto medico non è esente da rischi, che in ogni caso sono davvero rari.

Le reazioni di lieve entità che possono presentarsi sono le seguenti: capogiri, formazione di ematomi nel punto di prelievo o infiammazione delle vene interessate dallo stesso.

Ad esempio dopo una donazione è meglio evitare di fare sforzi fisici intensi che, a causa della riduzione del volume ematico, potrebbero provocare mal di testa e capogiri.

Tuttavia non tutti possono donare il sangue. Stando a quanto riportato dall’Istituto superiore di sanità non può donare il sangue chi pesa meno di 50 Kg, chi presenta una pressione sistolica (massima) inferiore a 110 mm di mercurio o una concentrazione di emoglobina inferiore a 12,5 g/dL nelle donne e 13,5 g/dL negli uomini.

Inoltre, i donatori non devono essere affetti da una patologia infettiva trasmissibile (AIDS, epatite B, epatite C, sifilide) nè essere alcolisti o consumatori di sostanze stupefacenti.

Loading...
Loading...