Loading...

Gli cola il naso per 5 anni, ma non è raffreddore: la terribile scoperta dei medici

0
Loading...
Loading...

Naso che cola

Per 5 anni Greg Phillpotts, un uomo americano di Johnston County in North Carolina, ha perso del liquido dal naso. L’uomo che ha raccontato la sua vicenda alla Abc, pensava che si trattasse solo di un raffreddore. Gli stessi medici che l’hanno visitato erano di parere discorde: c’era chi pensava che potesse trattarsi di una allergia, chi una bronchite o una polmonite, di certo questo problema continuava a condizionargli la vita. in particolare Greg racconta: “Non facevo altro che infilarmi fazzoletti nel naso, poi però da febbraio la situazione è peggiorata e non riuscivo più a dormire, tossivo tutta la notte“.

Una volta tornato in ospedale finalmente gli viene fatta la diagnosi giusta: perdita di liquido cerebrospinale. Il dottor Alfred Iloreta, del Mount Sinai Hospital di New Yorkm spiega che: “Si tratta del fluido che circonda il cervello, serve a proteggerlo, ad attutire il contatto con le pareti del cranio da shock, traumi, colpi”. Per risolvere il problema Greg ha dovuto affrontare un intervento di chirurgia mini-invasiva. In tal modo è stato possibile correggere la deformazione che gli era causa della fuoriuscita del liquido dal naso. Adesso può finalmente respirare con entrambe le narici. In fin dei conti può anche ritenersi fortunato: questa condizione che colpisce 5 persone ogni 100mila può infatti causare la perdita dell’udito e l’insorgenza della meningite.

Loading...
Loading...