Loading...

Salame richiamato dal Ministero della Salute: marca e lotto

0
Loading...
Loading...

Salame

Il Ministero della salute sul proprio sito ha diffuso un nuovo avviso di richiamo di prodotti alimentari a causa di un possibile rischio microbiologico. Nello specifico il provvedimento riguarda un lotto di salame del Salumificio Bianco Angelo per la presenza di Listeria monocytogenes. Il prodotto viene venduto sfuso dal peso di 700 grammi circa, con lotto di produzione del 28-05-2019. Il salame richiamato è stato prodotto dal Salumificio Bianco Angelo snc, nello stabilimento di via Roma n 14, a Pieve Di Soligo, in provincia di Treviso. Il prodotto non va consumato, ma restituito al punto vendita di acquisto.

Lysteria: cos’è e i rischi per la salute

La listeria deriva da un batterio che può provocare sintomi simil-influenzali quali febbre, mal di testa e malessere. Si tratta di un microrganismo che si sviluppa tra +3°C e i 45° pertanto è in grado di contaminare gli alimenti anche se sono conservati in frigorifero. Ne esistono due forme: la più diffusa causa diarrea che si manifesta poche ore dopo aver ingerito il cibo contaminato e quella più grave che invece è invasiva e sistemica e può dar luogo a encefaliti, meningiti e finanche sepsi.

Loading...
Loading...