Loading...

Donna morsa dal cane perde le gambe e 6 dita

0
Loading...
Loading...

Cane morso

Kathy Roberts, una donna 60enne dell’Oklahoma, nel 2017 ha adottato un cane di razza maltese. Dopo che il suo cane le ha dato un morso è iniziata la sua odissea: ha perso entrambe le gambe e 6 dita. La donna, stando a quanto si apprende, stava dando del pollo al suo cane quando è stata accidentalmente morsa dallo stesso. La 60enne si è lavata le mani e ha preso un antibiotico senza dare troppo peso a questo incidente. Secondo i medici aveva contratto Capnocytophaga canimorsus, un batterio presente naturalmente nella saliva dei cani. Nella maggior parte dei casi non provoca problemi, può diventare pericoloso invece nelle persone che presentano problemi al sistema immunitario.

Cani: le infezioni che possono trasmettere all’uomo

Secondo uno studio condotto da John Oxford, virologo e batteriologo della Queen Mary University di Londra, lasciarsi andare a baci ed altre tenere effusioni con il proprio cane potrebbe mettere a rischio la salute. Ed in effetti i cani contengono batteri e virus di ogni tipo perché come spiega il ricercatore: “trascorrono metà della loro vita con il naso in angoli sporchi o si aggirano attorno alle feci di altri cani”. Insomma le infezioni che potrebbero trasmetterci i nostri amici a 4 zampe sono tutt’altro che trascurabili. Ad esempio nei musi dei cani è presente il Capnocytophaga Canimorsus, che può dare problemi a persone che hanno già problemi di salute. I sintomi in particolare si manifestano con diarrea, febbre, vomito, mialgia, dispnea, rash cutanei e, in casi gravi, setticemia fulminante, endocardite e meningite. Il cane può trasmettere anche lo Staphylococcus aureus, un batterio resistente alla meticillina che provoca un’infezione a carico di cute e tessuti molli, polmonite, sepsi, sindrome da shock tossico e endocardite. Ovviamente più a rischio sono le persone immunodepresse o che presentano delle ferite aperte. Un’altra infezione meno grave a cui si può andare incontro è la tigna, che interessa la cute e il cuoio capelluto ed è determinata da funghi patogeni presenti nella saliva dei cani.

Loading...
Loading...