Loading...

Calo di zuccheri? Pensa al partner!

0
Loading...
Loading...

Coppia

Chi soffre di calo degli zuccheri piuttosto che rivolgersi alle macchinette che distribuiscono dolciumi vari, potrebbe ottenere lo stesso scopo pensando al proprio partner. Si tratta dei risultati di uno studio condotto dagli psicologi della University of Western Ontario in Canada, secondo cui pensare il proprio amato-a aumenta il livello di glucosio nel sangue. I ricercatori hanno preso in esame 183 volontari a cui hanno chiesto di pensare al proprio partner. Indugiando sulla persona amata per 6 minuti i volontari presentavano un aumento di glucosio nel sangue e ne beneficiava anche l’umore, sebbene per un periodo limitato di tempo. Gli stessi risultati non sono stati raggiunti quando invece è stato chiesto ai partecipanti di pensare a un amico o alla routine del mattino, in questo caso si è osservata una leggera diminuizione del livello di glucosio nel sangue e nessun effetto per quanto riguarda l’umore.

Per i ricercatori questi risultati si spiegano tenendo conto che quando si pensa al proprio partner aumentano i livelli di cortisolo, l’ormone dello stress, e ciò induce il rilascio di glucosio da parte dell’organismo. Anche l’adrenalina contribuisce al rilascio del glucosio. Lo studio è stato pubblicato su Psychophysiology.

Loading...
Loading...