Loading...

Ipertensione: zucchero più pericoloso del sale

0
Loading...
Loading...

Zucchero di canna w zucchero raffinato

In caso di ipertensione, ritenuto uno dei fattori di rischio predisponenti alle patologie cardiovascolari, i medici da un punto di vista alimentare consigliano di diminuire il’utilizzo del sale nei condimenti. In realtà i ricercatori statunitensi del Saint Luke’s Mid American Hearth Institute di Kansas City si soffermano più sullo zucchero pche sul sale stesso. Secondo gli studiosi sarebbe lo zucchero a favorire l’aumento della pressione sanguigna in quanto agisce su una zona del nostro cervello denominata ipotalamo, che a sua volta produce un aumento del battito cardiaco e della pressione sanguigna. In particolare per i ricercatori andrebbero evitate le bevande gassate zuccherate che causano dei forti sbalzi di pressione, che aumentano il rischio di essere colpiti dall’infarto del miocardio. Questo è quanto risultato dall’analisi dei valori di 9000 donne che hanno partecipato a uno studio francese. Lo zucchero inoltre aumenta anche il rischio di obesità e diabete.

Secondo gli studiosi limitare il consumo di sale non sarebbe positivo in quanto per compensazione indurrebbe ad aumentare il consumo nella propria dieta di alimenti ricchi di zuccheri aggiunti e raffinati, aumentando anche il rischio di diventare obesi e diabetici. La ricerca è stata pubblicata su American Journal of Cardiology.

Loading...
Loading...