Loading...

Mal di testa: si può prevenire con la dieta: ecco come

0
Loading...
Loading...

Mal di testa donna

Stando a uno studio condotto dalla John Hopkins University una dieta a base di cibi conditi con poco sale potrebbe aiutare a prevenire il mal di testa. I ricercatori hanno preso in esame un campione di 400 persone che hanno diviso in due gruppi: il primo ha seguito una alimentazone a base di frutta e verdura, il secondo una alimentazione tradizionale. A tutti i 400 partecipanti allo studio sono stati somministrati 9 grammi di sale al giorno, che sono stati progressivamente diminuiti a 6 grammi, infine a 3. Ogni paziente doveva inoltre annotare qualsiasi problema di salute riscontrato nel corso di questa dieta: mal di testa, sete eccessiva, affaticamento e gonfiore addominale.

Il risultato è stato che i pazienti che hanno seguito questo tipo di dieta con una diminuzione del sale hanno ottenuto una diminuzione della frequenza degli episodi di mal di testa, emicranie e cefalee del 30%. La ricerca ha quindi confermato il detto popolare secondo cui una dieta comprendente grandi quantità di frutta, verdura e potassio ma povera di grassi saturi, è utile nell’attenuare o nel prevenire il mal di testa.

Insomma diminuendo il contenuto di sale nelle pietanze è diminuito anche il numero di soggetti che soffriva di emicrania. Il mal di testa è un problema globale che coinvolge il 15% della popolazione mondiale. Come dimostrato da questa ricerca pubblicata sul British Medical Journal, una dieta che contenga il consumo di sale può rivelarsi utile anche nel prevenire il mal di testa.

Loading...
Loading...