Loading...

Halloween, lo sapevate che?

0
Loading...
Loading...

Halloween festa cosa sapere

Halloweeen: curiosità

Le prime Jack O’Lanterns erano in realtà fatte di rape. Halloween è la seconda festività commerciale con il maggior incasso dopo Natale. La parola “strega” deriva dal vecchio inglese wicce, che significa “donna saggia”. In effetti, un tempo i wiccan erano persone molto rispettate. Secondo la credenza popolare, le streghe tenevano uno dei loro due incontri principali, o sabba, la notte di Halloween. La samhainofobia è la paura di Halloween. Il 50% dei bambini preferisce ricevere caramelle al cioccolato per Halloween, rispetto al 24% che preferisce caramelle non al cioccolato e al 10% che preferisce la gomma. Il sacchetto medio di caramelle che un bambino raccoglierà ad Halloween contiene circa 11.000 calorie. Il gufo è un’immagine popolare di Halloween. Nell’Europa medievale si pensava che i gufi fossero streghe e sentire il richiamo di un gufo significava che qualcuno stava per morire. Secondo la leggenda irlandese, Jack O’Lanterns prende il nome da un uomo avaro di nome Jack a cui, poiché ha ingannato il diavolo diverse volte, è stato proibito l’ingresso sia in paradiso che all’inferno. Fu condannato a vagare per la Terra, agitando la sua lanterna per allontanare le persone dai loro sentieri. I bambini hanno più del doppio delle probabilità di essere uccisi in un incidente automobilistico o pedonale ad Halloween rispetto a qualsiasi altra notte. Sia Salem, Massachusetts, che Anoka, Minnesota, sono le capitali mondiali autoproclamate di Halloween.

Zucca da record

Il Guinness World Record for Heaviest Pumpkin è detenuto da Mathias Willemijns dal Belgio e dalla sua zucca da 2.624,6 libbre. Stephen Clarke detiene il record per il tempo di intaglio della zucca più veloce al mondo: 24,03 secondi, battendo il suo precedente record di 54,72 secondi. Le regole della competizione stabiliscono che la zucca deve pesare meno di 24 libbre ed essere intagliata in modo tradizionale, che richiede almeno occhi, naso, orecchie e una bocca. Boston, Massachusetts, detiene il record per il maggior numero di lanterne Jack O’Lantern accese contemporaneamente (30.128).

Halloween: tra storia e folklore

Dolcetto o scherzetto si è evoluto dall’antica tradizione celtica di distribuire dolcetti e cibo per placare gli spiriti che vagavano per le strade di Samhain, una festa sacra che segnava la fine dell’anno civile celtico.  “Souling” è un precursore cristiano medievale del moderno dolcetto o scherzetto. Il giorno di Ognissanti (1 novembre), i poveri andavano di porta in porta offrendo preghiere per i morti in cambio di dolci dell’anima. La prima menzione nota di Dolcetto o scherzetto nella stampa in Nord America avvenne nel 1927 a Blackie, Alberta, Canada.

Con il loro legame con l’antica festa celtica di Samhain (un precursore di Halloween) e in seguito con le streghe, i gatti hanno un posto permanente nel folklore di Halloween. Durante l’antica celebrazione di Samhain, si diceva che i druidi gettassero i gatti nel fuoco, spesso in gabbie di vimini, come parte dei procedimenti di divinazione. “Halloween” è l’abbreviazione di “Hallows ‘Eve” o “Hallows’ Evening”, che era la sera prima del Giorno di Ognissanti (santificato o santo) o Hallowmas il 1 novembre. Nel tentativo di convertire i pagani, la chiesa cristiana decise che Ognissanti o Ognissanti (1 novembre) e Ognissanti (2 novembre) avrebbero dovuto assimilare le sacre festività pagane che cadevano intorno al 31 ottobre.

Il nero e l’arancione sono tipicamente associati ad Halloween. L’arancione è un simbolo di forza e resistenza e, insieme al marrone e all’oro, rappresenta il raccolto e l’autunno. Il nero è tipicamente un simbolo di morte e oscurità e funge da monito che una volta Halloween era un festività che segnava i confini tra la vita e la morte.

In genere si ritiene che l’Irlanda sia il luogo di nascita di Halloween. Gli spaventapasseri, un popolare appuntamento di Halloween, simboleggiano le antiche radici agricole della festa. Halloween è stato variamente chiamato All Hallows ‘Eve, Witches Night, Lamswool, Snap-Apple Night, Samhaim e Summer’s End. Halloween è stato influenzato dall’antica festa romana Pomona, che celebrava la dea del raccolto con lo stesso nome. Molte usanze e giochi di Halloween che presentano mele e noci risalgono a questo periodo. Infatti, in passato, Halloween è stato chiamato San-Apple Night e Nutcrack Night. Poiché l’Inghilterra protestante non credeva nei santi cattolici, i rituali tradizionalmente associati a Hallowmas (o Halloween) furono associati alla Guy Fawkes Night. L’Inghilterra ha dichiarato il 5 novembre Guy Fawkes Night per commemorare la cattura e l’esecuzione di Guy Fawkes, che ha cospirato per far saltare in aria il Parlamento nel 1605 al fine di restaurare un re cattolico.

Morti sospette

Harry Houdini (1874-1926) è stato uno dei maghi più famosi e misteriosi che siano mai vissuti. Stranamente, morì nel 1926 la notte di Halloween a causa di un’appendicite causata da tre pugni allo stomaco.

Halloween e tradizione

In alcune città americane, Halloween era originariamente chiamato “Cabbage Night”. Il nome è in un gioco scozzese di predizione del futuro in cui le ragazze userebbero ceppi di cavolo per prevedere chi sarebbe stato il loro futuro marito. Il nome originale del Conte Dracula nel famoso libro di Bram Stoker era Conte Wampyr. Il comico John Evans una volta ha scherzato: “Cosa ottieni se dividi la circonferenza di un jack-o’-lantern per il suo diametro? Zucca π. “La parata del villaggio di Halloween a New York City è la più grande parata di Halloween negli Stati Uniti. La sfilata comprende 50.000 partecipanti e richiama oltre 2 milioni di spettatori. Le ragazze scozzesi credevano di poter vedere le immagini del loro futuro marito se avessero appeso le lenzuola bagnate davanti al fuoco ad Halloween. Altre ragazze credevano che avrebbero visto le facce del loro ragazzo se si fossero guardate allo specchio mentre camminavano al piano di sotto a mezzanotte di Halloween. Secondo la tradizione, se una persona indossa i suoi vestiti al rovescio e poi cammina all’indietro ad Halloween, vedrà una strega a mezzanotte. Il Messico celebra i giorni dei morti (Días de los Muertos) durante le festività cristiane Ognissanti (1 novembre) e Ognissanti (2 novembre) invece di Halloween. I cittadini si travestono da demoni e sfilano per la strada. Durante la celebrazione pre-Halloween di Samhain, sono stati accesi dei falò per garantire il ritorno del sole dopo il lungo e rigido inverno. Spesso i sacerdoti druidi gettavano le ossa del bestiame nelle fiamme e, quindi, il “fuoco delle ossa” diventava “falò”. Travestirsi da ghoul e altri spettri ha origine dall’antica tradizione celtica dei cittadini che si travestivano da demoni e spiriti. I Celti credevano che camuffarsi in questo modo avrebbe permesso loro di sfuggire all’attenzione dei veri spiriti che vagavano per le strade durante Samhain.

Halloween e casi di cronaca

Nel 1970, un bambino di cinque anni Kevin Toston avrebbe mangiato caramelle di Halloween cucite con eroina. Gli investigatori in seguito scoprirono che l’eroina apparteneva allo zio del ragazzo e non era certo la classica caramella di Halloween. Nel 1974, Timothy O’Bryan, otto anni, morì di avvelenamento da cianuro dopo aver mangiato caramelle di Halloween. Gli investigatori in seguito hanno appreso che suo padre aveva stipulato una polizza di assicurazione sulla vita di $ 20.000 su ciascuno dei suoi figli e che aveva avvelenato suo figlio e ha anche tentato di avvelenare sua figlia.

Halloween nel mondo

Si pensa che Halloween abbia avuto origine intorno al 4000 a.C., il che significa che Halloween esiste da oltre 6.000 anni. La casa infestata più lunga del mondo è “Factory of Terror” a Canton, Ohio. Teng Chieh o il Festival delle Lanterne è un festival di Halloween in Cina. Lanterne a forma di draghi e altri animali sono appese intorno alle case e alle strade per aiutare gli spiriti a tornare alle loro case terrene. Per onorare i loro cari defunti, i membri della famiglia lasciano cibo e acqua dai ritratti dei loro antenati. Si dice che un bambino nato ad Halloween abbia la capacità di parlare con gli spiriti. Le celebrazioni di Halloween a Hong Kong sono note come Yue Lan o “Festival dei fantasmi affamati” durante la quale vengono accesi fuochi e vengono offerti cibo e regali per placare i fantasmi potenzialmente arrabbiati che potrebbero essere in cerca di vendetta. In molti paesi, come la Francia e l’Australia, Halloween è visto come un’influenza americana indesiderata ed eccessivamente commerciale.

Zucche e dieta: le cose da sapere

Ci avviciniamo ad Halloween, una festa popolare di origine celtica che diffusasi soprattutto in America, dove invero ha assunto carattere sempre più commerciale e macabro, da qualche anno ha cominciato a prendere piede anche da noi. Insomma la zucca intagliata in varie forme farà da protagonista per tutta la notte del prossimo 31 ottobre. In realtà però la zucca prima di prestarsi a queste valenze simboliche, è soprattutto un alimento che dovrebbe essere protagonista della nostra tavola anche durante gli altri mesi dell’anno, grazie al suo contenuto in termini di vitamine, sali minerali e fibra.

Zucca: tutte le proprietà di questo alimento

In questo articolo vi elenchiamo 5 motivi per cui la zucca dovrebbe far parte del nostro regime dietetico. 1) Alimento a basso contenuto calorico. La zucca è facilmente integrabile se state seguendo una dieta dimagrante, in quanto in 20 grammi di questo ortaggio vi sono non più di 50 calorie. Inoltre favorisce anche la diuresi perché è costituita di acqua per oltre il 90%e dal potassio, elementi che aiutano a purificare l’organismo. Grazie al suo contenuto di fibre riuscirebbe anche a tenere il colesterolo sotto controllo. Inoltre il contenuto di  potassio riduce il rischio di ictus, e previene anche la formazione dei calcoli renali. Ed ancora migliora la digestione, in quanto facilita il corretto assorbimento dei nutrienti agevolando l’eliminazione delle sostanze di scarto che vanno ad accumularsi nell’intestino. 2) Antiossidanti naturali. Questo alimento è molto ricco di antiossidanti naturali, basti solo pensare all’elevato apporto fornito dai beta-carotene e dai betacarotenoidi, che le conferiscono il caratteristico colore arancione, che viene convertito dal nostro organismo in vitamina A, a sua volta scomposta ulteriormente in retinolo, una molecola in grado di prevenire le affezioni degenerative agli occhi. Anche le vitamine antiossidanti C ed E aiutano a mantenere in salute gli occhi, preservandoli dalla degenerazione maculare che si verifica con l’avanzare dell’età. 3) Migliora le difese immunitarie. In particolare la vitamina C ed il beta-carotene hanno un effetto rinforzante sul sistema immunitario, facendo sì che quindi il sistema difensivo dell’organismo possa attivarsi nel migliore dei modi contro i malanni di stagione provocati da virus e batteri.  4) Proprietà preventive nei confronti dei tumori. Gli alimenti ricchi di betacarotene, quali la zucca, diminuiscono il rischio di sviluppare alcune patologie tumorali, in particolare al colon e alla prostata. 5) Proprietà antidiabetiche. Stando a uno studio condotto dall’Università del Massachusetts e pubblicato sul Journal of Medicinal Food, la zucca possiederebbe anche proprietà anti-diabetiche e anti-ipertensive. Insomma per i pregi che vi abbiamo elencato in questo articolo, la zucca è uno di quegli alimenti che non dovrebbe mai mancare sulla nostra tavola.

Halloween film

Poiché il film Halloween (1978) aveva un budget così ristretto, hanno dovuto usare la maschera più economica che potevano trovare per il personaggio di Michael Meyers, che si è rivelata una maschera di William Shatner Star Trek. Shatner inizialmente non sapeva che la maschera fosse a sua somiglianza, ma quando lo scoprì anni dopo, disse di essere onorato. 

Il film campione d’incassi Halloween è stato girato in soli 21 giorni. Il film Halloween era originariamente intitolato Babysitter Murders. Il suono dell’accoltellamento nel film di Halloween è prodotto da un coltello che viene immerso in un’anguria.

Halloween e criminalità

Nel tentativo di ridurre le rapine e la criminalità ad Halloween, Walnut Creek, in California, ha vietato le maschere senza permesso. A Bellville, Missouri, è illegale chiedere caramelle se hai più di 13 anni.  A Dublino, in Georgia, è illegale per chiunque abbia più di 16 anni indossare una maschera, occhiali da sole o qualsiasi altra copertura per il viso ad Halloween. In Alabama, è illegale vestirsi da prete o da suora ad Halloween.

Loading...
Loading...