Loading...

Fine emergenza Covid dal 31 marzo

0
64
Loading...
Loading...

Il documento approvato all’unanimità in Cdm pone fine allo stato di emergenza a causa della pandemia Covid. Dopo due anni difficili si apre quindi una nuova fase. Ecco cosa cambia in concreto dal 1 aprile prossimo.

Road map tracciata dal governo per allentare le misure anti-Covid

Da aprile non è più necessario il green pass sui bus ed in generale sui mezzi di trasporto pubblico locale, mentre continuerà a vigere obbligo di indossare le mascherine. Le norme sulle mascherine, infatti, restano invariate fino al 30 aprile.

Sempre da aprile decade l’obbligo di super green pass sui luoghi di lavoro per gli over 50. A chi ha superato questa soglia d’età, per cui in linea generale l’obbligo resterebbe in vigore, sui luoghi di lavoro dovrebbe essere richiesto solo il certificato base.

La capienza degli stadi tornerà al 100% dal primo aprile. Pertanto per accedervi sarà richiesto il green pass base. L’obbligo vaccinale invece rimane in vigore fino a fine anno per il personale sanitario e Rsa.

Si prevede anche la decadenza della quarantena da contatto (l’obbligo di isolamento resta solo per i contagiati). Pertanto, a scuola, la Dad resterebbe solo per coloro che hanno contratto l’infezione.

Venendo meno lo stato di emergenza decadono il Cts e la struttura del commissario straordinario. In sostituzione dovrebbe essere creata una unità operativa ad hoc al ministero della Salute per accompagnare il periodo transitorio e completare la campagna vaccinale.

Loading...
Loading...