Loading...

Natale 2014, Codacons: anticipo saldi inutile, famiglie italiane senza soldi per i regali

0
Loading...
Loading...

Pranzo Natale

Il Codacons, la nota associazione dei consumatori, nel commentare i dati diffusi da Federalberghi, sottolinea come le famiglie italiane arrivano a fine mese con le tasche vuote per cui con i portafogli già spremuti dai regali di Natale e dalle spese di fine anno, si rivela poco proficua l’anticipazione dei saldi al 3 gennaio.

Per quella data le famiglie italiane saranno già senza soldi. Anzi con la disponibilità economica attuale è già tanto se gli italiani riusciranno a fare i regali di Natale. Così il presidente dell’associazione Rienzi commenta la situazione di crisi economica: “48 milioni di cittadini rimarranno a casa durante le feste, rinunciando a viaggi e spostamenti”, commenta il presidente“. Ed ancora:”Questo perchè gli italiani arrivano a fine anno con le tasche sempre più vuote. Le vendite natalizie registrano un -5% rispetto al 2013, con una contrazione generalizzata di 500mln di euro“.

Insomma questo Natale 2014 sarà all’insegna dell’austerity con ben 48 milioni di italiani che non potranno permettersi un viaggio durante queste vacanze. Segnali di schiarita neanche si vedono ad inizio 2015 perché come spiegato dal Codacons le famiglie non potranno beneficiare dell’anticipo dei saldi in quanto arriveranno già stremate a fine mese a causa delle spese sostenute per Natale e il Capodanno.

Loading...
Loading...