Loading...

Roma, maxi-sequestro di botti illegali

0
483
Botti CapodannoIllegali Sequestro
Loading...
Loading...

Botti Illegali Sequestro

Maxi.sequestro di botti illegali a Roma: la Polizia di Stato ha provveduto al sequestro di 20 quintali di artifici pirotecnici. Il sequestro ha riguardato un esercizio commerciale a Fonte Nuova.

In base agli accertamenti eseguiti Polizia amministrativa e sociale della Questura di Roma, è risultato che il locale aveva un’autorizzazione per un quantitativo dieci volte inferiore rispetto a quello sequestrato. In particolare tra i fuochi d’artificio sequestrati alcuni sono di categoria IV (professionali,a rischio elevato) e V gruppo C, si tratta di prodotti che possono essere venduti solo a professionisti del settore abilitati all’accensione. Per il resto il sequestro ha riguardato botti illegali perché prodotti artigianalmente e quindi sforniti dell’etichettatura prevista e di ogni classificazione.

Il titolare dell’esercizio commerciale, un romano di 38 anni, è stato denunciato per fabbricazione e commercio di materiale esplodente ed inoltre gli sarà revocata la licenza concessagli per il trasporto di armi in quanto ha violato le regole per il trasporto delle armi da sparo.

Inoltre vi è da valutare anche l’aggravante relativa al fatto che l’uomo ha realizzato collegamenti elettrici tra i prodotti, aumentandone esponenzialmente la pericolosità, difatti il materiale pirotecnico avrebbe potuto esplodere da un momento all’altro creando danni alla palazzina sovrastante, abitata da 5 famiglie. Il titolare dell’esercizio commerciale è stato anche segnalato alla Prefettura che adotterà gli opportuni provvedimenti.

Loading...
Loading...