Loading...

Cagliari, avvocatessa fotografa vigili al bar: multata per intralcio al traffico

0
Loading...
Loading...

Vigili

Un episodio tragicomico, ma forse più tragico che comico, si è verificato a Cagliari che fotografa perfettamente la situazione di totale sfascio in Italia. Enrica Anedda, avvocatessa cagliaritana, mentre era in centro ha visto cinque vigili che stavano beatamente in un bar e ha deciso di scattare una foto. I vigili l’hanno vista, e dopo un breve conciliabolo hanno deciso di multare la donna: 25 euro di multa per intralcio al traffico.Sembra la storia di una barzelletta ed invece è tutto indegnamente vero. I vigili, beccati mentre perdevano tempo fuori ad un bar invece che svolgere il loro lavoro per cui sono pagati, hanno ritenuto opportuno multare la donna per un’infrazione assolutamente ridicola ed inventata di sana pianta.

L’avvocatessa spiega: “Ero ferma ai piedi della rotatoria, non stavo affatto ostacolando il traffico. Non ho nulla contro i vigili urbani di Cagliari, ero solo arrabbiata per i continui raid vandalici che avvengono in città. Mi sembrava ridicolo vedere cinque vigili fermi al bar, mentre la notte di Capodanno erano stati condotti diversi episodi di vandalismo. Per questo motivo volevo immortalare la scena e mostrarla a mio padre”.

La donna è figlia di Gianfranco Anedda, ex parlamentare di An. L’ennesimo sgradevole episodio di chi dovrebbe dare l’esempio. E’ scoppiata una polemica proprio nel giorno di Capodanno a Roma, dove l’assenteismo dei vigili urbani per malattia raggiunse numeri altissimi. Ma forse non c’è niente da meravigliarsi. Per un popolo che vota certa gente, queste sono le forze dell’ordine che meritiamo.

Loading...
Loading...