Loading...

Charlie Hebdo, i killer sotto assedio con un ostaggio

0
Loading...
Loading...

Sono ore drammatiche in Francia, dove è partita una massiccia caccia all’uomo dopo la strage nella redazione di Charlie Hebdo. Da poco è giunta la notizia di una sparatoria nei pressi di Dammartin-en-Goele, a nord est di Parigi. Qui infatti sarebbero stati individuati i fratelli Kouachi, molto probabilmente i killer che hanno fatto una strage presso la sede di Charlie Hebdo. Dopo aver rubato un’auto ed un inseguimento, in seguito ad un conflitto a fuoco i due si sarebbero barricati in un’impresa di segnaletica, e con loro ci sarebbe almeno un ostaggio.

Charlie Hebdo, i killer sotto assedio con un ostaggio

I media avevano parlato di diversi morti e feriti, ma la polizia al momento smentisce categoricamente questa notizia. Per questo motivo due delle quattro piste dell’aeroporto Charles De Gaulle sono state chiuse, per evitare che gli aerei sorvolino la zona attualmente sotto assedio. Hollande ha sospeso la riunione governativa che si stava svolgendo per far fronte a questa ondata di terrorismo. e per seguire personalmente l’evolversi della situazione.

Intanto Andrew Parker, direttore generale dei servizi segreti interni britannici MI5, ha rivelato che Al Qaeda negli ultimi 14 mesi ha pianificato almeno 20 attacchi terroristici contro obiettivi occidentali. Alcuni sono stati sventati in tempo, altri purtroppo, come l’assalto armato a Charlie Hebdo e l’uccisione di 4 persone in un museo ebraico di Bruxelles, sono andati a segno.

Loading...
Loading...