Loading...

Salerno: avvocatessa muore a 36 anni in ambulanza per febbre e dolori

0
451
ambulanza
Loading...
Loading...

ambulanza

E’ accaduto a Salerno dove una avvocatessa di 36 anni, che accusava dolore e febbre da giorni, è morta in ambulanza. Martedì notte i dolori si sono accentuati, rendendo necessario un immediato ricovero uìin ospedale. Purtroppo per Giovanna Pierro, trasportata d’urgenza con una folle corsa in ambulanza all’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi D’Aragona, non c’è stato nulla da fare, la donna è giunta già cadavere.

Da giorni la professionista avvertiva i sintomi tipici dell’influenza: ovvero forti dolori alle ossa, uno stato di spossatezza generalizzata accompagnata da una leggera febbre con conati di vomito. Le sue condizioni però si sono aggravate col passare delle ore anche a causa di una forte disidratazione. La sintomatologia clinica avvertita è riferibile all’influenza ma non è da escludere che i sintomi riguardassero un’altra patologia fino a quel momento latente. La donna apparentemente godeva di una buona salute.

Per accertare le cause del decesso è stata disposta una indagine: nella giornata di oggi con il consenso dei familiari della giovane e su istanza dei sanitari dell’ospedale salernitano, si procederà quindi all’esame autoptico per individuare le cause che hanno determinato la morte di Giovanna Pierro ad appena 36 anni.

Era da domenica scorsa che la donna accusava questi sintomi, tanto che aveva scritto un post su facebook che a leggerlo oggi suona come una premonizione del triste epilogo. “Maledetta influenza, ne uscirò viva?”.

Loading...
Loading...