Loading...

Solar Sharing, come risparmiare sulla bolletta con l’energia condivisa

0
460
Vitamina D
Loading...
Loading...

Sole

Negli ultimi anni sta prendendo sempre più quota una nuova energia pulita, vale a dire quella alimentata dai pannelli solari. Le persone che intendono adottare questa energia però si scontrano con due problemi: il costo elevato della costruzione dell’impianto e la mancanza di spazio per installare i pannelli. Per questo motivo Yeloha, un’azienda statunitense che opera nel Massachusetts, ha trovato una soluzione che mette d’accordo tutti: il Solar Sharing. Questo nuovo sistema viene incontro alle esigenze di tutti permettendo un notevole risparmi sulla bolletta dell’elettricità. Il Solar Sharing divide gli utenti in due categorie: i Sun Host ed i Sun Partner. I Sun Host dispongono di una struttura sufficientemente grande per ospitare i pannelli solari. I Sun Partner sono quelle persone che non hanno questo spazio ma intendono beneficiare dell’impianto con pannelli solari.

 

Ecco quindi l’idea: i Sun Host non dovrebbero fare altro che mettere a disposizione la propria struttura per la costruzione dell’impianto, totalmente gratuita. Tutta la parte burocratica dell’intervento verrà seguita da Yeloha. Inoltre i Sun Host potranno anche usufruire di una parte dell’energia prodotta dai pannelli fotovoltaici, sempre senza spendere un soldo. L’unica cosa che dovranno fare è condividere l’energia prodotta con i Sun Partner quando loro lo richiederanno. Tutto questo ovviamente comporterà notevoli riduzioni sulla bolletta. Il Solar Sharing è sbarcato anche in Italia. A Lecce presso La Masseria del Sole è stato costruito un impianto di pannelli solari, che coinvolge già 121 famiglie italiane e che potenzialmente può coprire tutto il territorio nazionale.

Loading...
Loading...