Loading...

Salerno: sbarco di 545 migranti soccorsi in mare

0
Loading...
Loading...

Migranti

Nel corso delle operazioni nel Mar Mediterraneo al molo Manfredi di Salerno, dalla nave della marina militare italiana Chimera sono sbarcati 540 migranti: 365 uomini e 174 donne, di cui 4 in gravidanza. Con loro erano presenti anche un bambino di pochi mesi ed un minore non accompagnato. Circa 100 profughi affetti da scabbia sono stati sistemati in un tendone a parte per la somministrazione delle cure del caso. I migranti provenivano da due imbarcazioni in avaria a 150 miglia a sud di Lampedusa. Altri 446 sono invece approdati al porto siciliano di Augusta, provincia di Siracusa. Somalia, Sudan ed Eritrea, questi sono i Paesi da cui provengono e soprattutto da cui fuggono per cercare un destino meno ingrato rispetto a quello a cui sarebbero esposti se rimanessero nelle loro terre d’origine, anche se le speranze di una vita migliore si scontrano con la voglia di quattrini facili da parte di gente senza scrupoli, come si è visto in questi giorni con la tragedia nel Canale di Sicilia.

 

Stando a quanto dichiarato da Giovanni Cirillo, vice prefetto vicario della Prefettura di Salerno, di questi 540 migranti, almeno una parte rimarrà nel Salernitano, almeno di sicuro rimarrano quelli affetti da scabbia, mentre per quanto riguarda gli altri saranno trasferiti in Piemonte, Lombardia, Liguria, Veneto, Emilia Romagna, Lazio e Calabria.

Loading...
Loading...