Loading...

Nuova frontiera della scienza: clonare mammut

0
449
Mammut
Loading...
Loading...

Mammut

La scienza grazie alle sue scoperte, soprattutto negli ultimi secoli, ha sempre spostato più in là la frontiera del possibile. E’ anche vero che l’avanzamento della ricerca pone degli interrogativi sul piano bio-etico in quanto non tutto ciò che è possibile va considerato necessariamente lecito. In questo articolo vi parliamo di un gruppo di ricercatori dell’Università di Chicago, coordinati dal genetista Vincent Lynch, che sta portando avanti il progetto di clonazione dei mammut. Questi elefanti preistorici si sono estinti più di 20mila anni fa, ma grazie ai progressi compiuti dalla scienza nell’ambito della genetica, la clonazione dei mammut non è più soltanto un sogno. I ricercatori analizzando il Dna di 3 elefanti asiatici, hanno scoperto che tra i mammut e gli stessi elefanti asiatici esiste una parentela genetica in quanto si sono evoluti da un antenato comune. Nell’analizzare il Dna di due  mammut morti 20mila e 60mila anni fa, gli scienziati hanno selezionato i geni che hanno pemesso a quegli elefanti preistorici di sopravvivere a condizioni climatiche avverse. In particolare hanno “estratto” i geni coinvolti nella crescita di pelle, peli e depositi di grasso. Le mappe di Dna relative ai due mammut sono disponibili sul sito bioRxiv.org.

 

Per fare ciò i ricercatori si sono serviti di una tecnica denominata Crispr (Clustered regularly interspaced short palindromic repeats). I ricercatori grazie a questa tecnica hanno sostituito parte del codice genetico dei moderni elefanti con le copie di geni di quelli preistorici. Il secondo step sarà quello di ottenere delle strutture tridimensionali simili agli organi attraverso delle cellule staminali coltivate in provetta. E’ probabile che stavolta i ricercatori abbiano più fortuna rispetto agli studiosi giapponesi che nel 2003 provarono a clonare il mammmut dai resti di un tessuto, ma i frammenti risultavano troppo danneggiati perché si potesse riuscire in questa operazione così complessa. A questo link è possibile approfondire la ricerca.

Loading...
Loading...