Loading...

Caffè: attenzione a non esagerare soprattutto per le donne in gravidanza

1
Loading...
Loading...

Caffè

Stando a quanto pubblicato dall’Agenzia Europea per la Sicurezza Alimentare (EFSA) assumere più di 400 mg di caffeina al giorno,l’equivalene insomma di 4 tazzine di caffè, potrebbe portare a una serie di scompensi e di problemi per la nostra salute. Superare queste dosi giornaliere, sempre stando a questo studio, potrebbe aumentare il rischio di sviluppare disturbi cardio-circolatori. Tuttavia le dosi giornaliere consigliate diminuiscono per le donne in stato interessante e per i bambini: per le donne in gravidanza non bisogna superare i 200 mg di caffeina al giorno, mentre per i bambini e gli adolescenti bisogna calcolare 3 mg per chilogrammo di peso corporeo. Il caffè infatti per quanto riguarda le donne incinte sarebbe in grado di ridurre la sopravvivenza del feto e questo rischio non è dipendente dall’associazione di altri comportamenti censurabili quali bere o fumare. In sostanza oltre le due tazzine di caffè il rischio è quelllo di daneggiare il feto. Inoltre va tenuto conto che la caffeina non è contenuta solo nel caffè ma anche nelle bevande analcoliche tipo la Coca Cola o anche negli energy drink.

 

Riguardo ai paesi che sono maggiormente “dipendenti” dal caffè al primo posto troviamo la Danimarca con il 33%degli adulti che ne abusa, a seguire l’Olanda (17,6%), la Germania, (14,6%), la Finlandia (13,4%), il Belgio (10.4%), la Svezia (9%) e la Francia (5,8%). Insomma si al caffè ma senza esagerare, altrimenti si potrebbero vanificare le proprietà benefiche che questa bevanda ha sulla salute, come messo in luce da recenti ricerche.

Loading...
Loading...

1 Commento