Loading...

Adescava minorenni nelle chat: arrestato giovane di Pavia

0
Loading...
Loading...

Internet chat minori

Si sa quanto al giorno d’oggi la tecnologia sia pervasiva interessando ogni ambito della nostra vita. In particolare i moderni strumenti tecnologici sono usati fra i più giovani, che essendo nati in questa poca informatizzata ai massimi livelli, riescono subito a interfacciarsi con questi moderni strumenti di comunicazione. Tuttavia le chat, i social, Whats’App ed altro ancora nascondono delle insidie soprattuto per i giovanissimi se non si osservano certe precauzioni. Questo caso di cronaca che ci accingiamo a raccontarvi lo dimostra. Un 28enne della provincia di Pavia aveva conosciuto una ragazza in chat ed era riuscito a fissare un appuntamento per rincontrarla alla stazione di Arona. Per fortuna la ragazza ne aveva parlato anche ai genitori che quindi hanno denunciato il fatto ala polizia postale di Vercelli, Biella e Novara. Per coglierlo in flagrante la ragazzina gli ha dato quindi appuntamento alla stazione di Arona dove invece si sono presentati gli agenti delle forze dell’ordine. La polizia ha quindi perquisito l’abitazione del 28enne scoprendo dei file pedopornografici nel computer del giovane.

 

Stando a tutte le informazioni raccolte dal pc del giovane è risultato che avevaa circuito in passato altre cinque minorenni. L’operazione coordinata dalla Procura di Torino, ha visto la partecipazione delle sezioni di polizia Postale di Biella, Vercelli e Novara.

Loading...
Loading...