Loading...

Una tassa per chi viene soccorso ubriaco o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti

0
417
Ambulanza
Loading...
Loading...

Ambulanza

Marco Forno, presidente di Just Life, un’associazione di volontariato che opera tra Savona e Imperia, ha fatto una proposta provocatoria, ma forse neanche più di tanto,  al presidente della Regione Liguria Giovanni Toti e al Consiglio regionale. L’idea di Forno è quella di applicare una multa, o se vogliamo una tassa di trasporto, per quelle persone che vengono soccorse da un’ambulanza perché ubriachi oppure sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Un modo per responsabilizzare i giovani, ma soprattutto per fare in modo che chi sbaglia si assume le proprie responsabilità. Spiega Forno: “Costantemente effettuiamo soccorsi in incidenti stradali causati dall’eccessivo consumo di sostanze alcoliche e stupefacenti. Siamo convinti che ciò possa rappresentare un messaggio importante soprattutto per i nostri giovani che su questa tema devono essere responsabilizzati e devono capire che il divertimento deve essere responsabile”. I soldi raccolti eventualmente andrebbero poi devoluti ad un fondo destinato alle vittime della strada, o destinati comunque ad altre iniziative legate al volontariato.

 

Una proposta sensata che potrebbe spingere le persone ad avere comportamenti ed atteggiamenti sicuramente più attenti e responsabili, soprattutto quando ci si mette alla guida. Conclude Forno: “E’ bene ricordare che le ambulanze se impegnate in un soccorso di questo genere non sono disponibili per altri interventi”.

Loading...
Loading...