A Napoli nasce la Pizzeria Geotermica

0
629
Loading...
Loading...

PizzaLa pizza è un prodotto tipico d Napoli che viene esportato in tutto il mondo. I napoletani ne sono giustamente orgogliosi e menano vanto di questo primato . Da qualche giorno tuttavia non si fa altro che parlare di una novità a riguardo la pizza napoletana, ovvero quella geotermica. La prima pizzeria geotermica al mondo nasce così al centro di Napoli, all’interno dell’area conventuale dei Teatini.Ma di cosa si tratta in effetti? Questa pizzeria è caratterizzata da camere tufacee per la lievitazione della pasta che viene fata quindi lievitare dalle 24 alle 48 ore all’interno di un’ambiente circondato da tufo giallo napoletano. Tale procedimento assicura una lievitazione ad alta digeribilità grazie alle caratteristiche chimico-fisiche del tufo giallo napoletano. In particolare il tufo napoletano gode di un’ottima capacità di isolamento termico e di controllo dell’umidità. Vincenzo Albertini, geologo, Presidente di Napoli Sotterranea e ideatore della pizzeria geotermica, spiega che le differenze nella pizza da locale a locale, da pizzaiolo a pizzaiolo dipendeno proprio da dove e come viene fatta crescere la pasta: “Considerando lo studio urbanistico effettuato sulla città di Napoli e risalendo fino al sistema ippodameo (l’antica rete intricata  incrociando i dati derivati da monitoraggi geo-tecnici, abbiamo capito che in alcuni punti della città si raggiungono parametri microclimatici tali da conferire alla pasta lievitata proprietà organolettiche molto particolari“.

Loading...
Loading...