Loading...

ESCLUSIVA- Intervista a Sergio Assisi: “Racconto la faccia di Napoli solare e sorridente”

0
648
sergio assisi intervista
Loading...
Loading...

sergio assisi intervista

In esclusiva per news24web abbiamo avuto l’onore e il piacere di intervistare Sergio Assisi, attore e regista del film “A Napoli non piove mai” che uscirà nei cinema italiani a partire dal primo ottobre. Con l’attore partenopeo abbiamo avuto modo di parlare di questa sua nuova avventura da regista, e ovviamente di Napoli, delle mille sfaccettature e delle tante interpretazioni che si possono dare della città. Ecco la nostra intervista in esclusiva a Sergio Assisi.

Da attore a regista il passaggio non è così facile. Da dove nasce questa voglia di mettersi in gioco, se vogliamo anche di rischiare?

Dall’incoscienza, dalla voglia di evolversi. Fare il regista è un sogno che avevo sin da ragazzino e finalmente l’ho realizzato. Potrei continuare a fare il regista, voglio continuare a scrivere film.

– Nel film “A Napoli non piove mai” Barnaba è un bamboccione sognatore. Quanto c’è di Sergio Assisi nel personaggio che interpreta?

C’è poco, anche perché sono andato via di casa a 16 anni. Più che altro si parla della trasposizione di un disagio attuale, di una precarietà che purtroppo oggi esiste soprattutto al Sud. Parlo anche di una ragazza che da Milano viene a Napoli, vorrebbe fare l’artista ma è affetta dalla sindrome di Stendhal. Ognuno a suo modo deve fare i conti con la sua precarietà.

– Ti sei trovato per la prima volta dietro la cinepresa. Hai avuto difficoltà a dirigere i tuoi colleghi? E loro come si sono approcciati con te? 

 

Nessuna difficoltà, anzi sono stati tutti molto disponibili. Ovviamente all’inizio c’era un po’ di timore dovendo dirigere attori di una certa levatura, ma la soddisfazione più grande sono stati i complimenti degli stessi attori, da cui ho saputo tirare fuori il meglio.

– Oggi va molto forte la Napoli violenta e sanguinolenta di Gomorra, tu invece hai dato una visione di una Napoli che, pur con molte difficoltà, ha la forza di rialzarsi e la voglia di sorridere. Qual è il vero volto di Napoli?

E’ una domanda che mi fanno spesso. Non sono contro la serie tv Gomorra, ma Napoli non è solo quella. Io voglio mostrare una Napoli solare, una Napoli che non perde la speranza, come ho sempre fatto nel corso della mia carriera.

– I progetti futuri di Sergio Assisi?

Voglio fare subito un altro film come regista. Potrebbe piacermi così tanto che potrei decidere di fare il regista a tempo pieno. Vedremo.

– Sei partito dal basso e ti sei imposto come grande attore. Quanto ha cambiato il successo Sergio Assisi nella sua vita privata?

Assolutamente nulla. Sono rimasto il ragazzo semplice che ero e di questo ne sono orgoglioso.

Loading...
Loading...