Loading...

Francia, sentenza tribunale riconosce il sesso neutro

0
484
Steve Jobs azienda napoletana
Loading...
Loading...

Sentenza sesso neutro

E’ accaduto in Francia, dove il 20 agosto scorso il tribunale di Tours ha riconosciuto il “sesso neutro”. In particolare il caso, probabilmente unico in Europa, ha interessato una persona di 64 anni, sposato e con un figlio adottivo. La definizione di sesso neutro comporta la  presenza di cromosomi sessuali genitali e o caratteri sessuali secondari non definibili come esclusivamente maschili o femminili. In pratica l’uomo è nato con una vagina rudimentale, un micro-pene ma senza le gonadi. All’anagrafe è stato registrato come maschio ma non si è mai pienamene riconosciuto in queste caratteristiche. In una intervista rilasciata a 20 minutes così’ ha dichiarato il diretto interessato: “Da adolescente ho capito che non ero un ragazzo. Non avevo barba, i miei muscoli non si rafforzavano. Al tempo stesso pensare che potessi diventare una donna mi era impossibile. Bastava guardarsi allo specchio per capirlo. Sono 64 anni che coabito coi due sessi, sono la prova che si può esistere anche senza subire operazioni mutilanti“. Nella sentenza che ha operato il riconoscimento del “sesso neutro” si legge questa motivazione: “Il sesso assegnatogli dalla nascita appare come una pura finzione impostagli durante l’intera esistenza: qui non si tratta di riconoscere un ‘terzo sesso’ ma di prendere atto dell’impossibilità di indicare il soggetto come appartenente a questo o a quell’altro genere“.

 

Si tratta senz’altro di una sentenza che crea un precedente importante che dà speranza a chi si trova in questa condizione così’ rara che nel paese dei Pirenei riguarda uno ogni 100mila.

Loading...
Loading...