Loading...

Scoperto un tunnel della droga dal Messico agli Usa

0
383
Loading...
Loading...

tunnel galleria

Un’operazione congiunta tra la polizia messicana e quella statunitense ha permesso di scoprire un tunnel sotterraneo per trasportare la droga, che collegava gli Stati Uniti con il Messico. La scoperta è stata quasi casuale, poiché le ricerche erano finalizzate a trovare il rifugio del narcotrafficante Joaquin Guzman, detto “El Chapo”, evaso dal luglio scorso da un carcere di massima sicurezza grazie ad un tunnel sotterraneo. La polizia lo aveva individuato proprio in alcune zone montuose del Messico, ma anche in quel caso il criminale era riuscito a farla franca, dandosi alla sua fuga coperto da alcuni complici. Il blitz degli agenti ha portato all’arresto di 6 persone negli Stati Uniti e 16 nel Messico. Sono state rinvenute diverse tonnellate di marijuana. Impressionante lo zelo e la precisione con cui era stata costruita la galleria, ben illuminata, costruita da travi metalliche e addirittura ventilata per permettere la respirazione ai narcotrafficanti. Secondo quanto riferiscono le autorità messicane il 22 ottobre il tunnel era stata costruito a circa 10 metri di profondità, ed era lungo circa 800 metri, quasi un chilometro, di cui 200 nel territorio statunitense.

 

La galleria collegava le città di Tijuana in Messico e quella di San Diego negli Stati Uniti, ed era stata costruita dal potente cartello della droga di Sinaloa, che appartiene appunto a Joaquin Guzman.

Loading...
Loading...