Loading...

I magri con la pancia rischiano più problemi di salute rispetto a chi è obeso

0
382
Obesità
Loading...
Loading...

Obesità

Stando a uno studio pubblicato sugli Annals of Internal Medicine, il grasso addominale anche quando si è magri, sarebbe più deleterio per la salute rispetto all’essere in sovrappeso o obesi. I ricercatori hanno preso in esame un campione rappresentato da 15mila persone. Dallo studio è emerso che gli uomini con l’adipe sulla pancia presentano un rischio doppio di mortalità rispetto alle persone che sono in sovrappeso o obese. Le donne che hanno lo stesso problema invece corrono una volta in mezzo in più il rischio di andare incontro a morte prematura. Ma per quale ragione il grasso addominale detto anche grasso viscerale può mettere così’ a rischio la salute delle persone? Questo accade perché il grasso della pancia rispetto a quello presente in altri distretti corporei, penetra in profondità all’interno del corpo andando ad avvolgere gli organi vitali. Ad esempio questo grasso addominale di troppo penetra anche nel fegato che lo trasforma in colesterolo. Il grasso così trasformato in colesterolo inizia a circolare nel torrente sanguigno aumentando il rischio di favorire un trombo, ovvero un coagulo del sangue che a seconda della sede interessata (cuore o cervello) può provocare un infarto o un ictus. Questo grasso viscerale potrebbe anche indurre fenomeni di insulino-resistenza facilitando lo sviluppo del diabete di tipo 2 o di una infiammazione cronica.

 

I ricercatori per ovviare a questa condizione consigliano, oltre che seguire una dieta sana, soprattutto di fare molto movimento: in questo senso camminare per 50 minuti 3 volte la settimana o 30 minuti 6 giorni la settiamana è più che sufficiente.

Loading...
Loading...