Loading...

Melanoma: i progressi della medicina grazie a un nuovo farmaco

0
570
Nei pelle melanoma
Loading...
Loading...

Nei pelle

Il melanoma è un tumore della pelle molto aggressivo che deriva dalla trasformazione maligna dei melanociti, le cellule che determinano il colore della pelle, per cui la diagnosi precoce è fondamentale per la sopravvivenza del paziente. In pratica negli ultimi anni sono stati realizzati dei notevoli progressi nel trattamento di questo tipo di tumore: in particolare grazie a un farmaco, il Nivolumab, il 70,7% dei pazienti colpiti da melanoma sopravvive oltre il limite dell’anno dalla diagnosi. A due anni sopravvive il 57,7% dei pazienti. Prima di questa nuova terapia una diagnosi di melanoma uccideva in circa 6 mesi e il 75% dei pazienti moriva nell’arco di un anno. I dati di questo studio verranno presentati a Napoli nella sesta edizione del “Melanoma Bridge”, il convegno internazionale organizzato dal “Pascale” e dalla Fondazione Melanoma che fino al 5 dicembre riunirà più di 200 esperti da tutto il mondo. La molecola consente di avere effetti positivi a lungo termine. Così ha spiegato in proposito Paolo Ascierto, direttore dell’Unità di Oncologia Melanoma, Immunoterapia Oncologica e Terapie Innovative del Pascale e presidente della Fondazione Melanoma: “Il nostro Istituto rappresenta il top della gamma per la lotta al tumore con l’immunoterapia. Siamo tra i punti di eccellenza mondiale per numero di pazienti trattati con successo con i nuovi farmaci immunoterapici. Oggi sei pazienti su dieci sono vivi a 2 anni dalla diagnosi e possono contare su una buona qualità della vita. Un risultato straordinario fino a pochi anni fa, reso possibile grazie alle nuove molecole come Nivolumab, il cui impiego si sta rivelando molto promettente anche nel trattamento di altre neoplasie a prognosi più sfavorevole come il carcinoma del polmone metastatico non a piccole cellule, il tumore del rene o del fegato”. Insomma sono semprre più notevoli i passi in avanti fatti dalla ricerca tuttavia nonostante i progressi della medicina, è sempre bene sottolineare l’importanza della prevenzione.

 

Nel caso specifico del melanoma se i nei hanno una forma piatta e margini regolari, non destano preoccupazioni. Se invece i margini sono frastagliati o irregolari o se cambia il colore allora è bene rivolgersi a un dermatologo.

Loading...
Loading...