Loading...

“Anarchytecture”, ultimo disco degli Skunk Anansie

0
485
Musica concerti
Loading...
Loading...

Musica concerti

A quasi quattro anni da “Black Traffic”, esce “Anarchytecture”, ultimo disco degli Skunk Anansie. La band britannica – in voga particolarmente negli anni 90 – ci regala il sesto disco di inediti. Una collezione di inni dell’alternative rock mescolati a suoni elettronici . “Death to the lovers” , secondo singolo estratto da dalla compilation, verrà presentato in anteprima domani, domenica 17 gennaio, a “Che tempo che fa” su Rai 3 e in radio da martedì 19 gennaio. Il nuovo album è stato prodotto da Tom Dalgety (Royal Blood, Killing Joke) ai RAK Studios di Londra, mixato da Dalgety & Jeremy Wheatley e masterizzato dal leggendario Ted Jensen agli Sterling Sound Studios di New York. “Anarchytecture” è frutto del lavoro di tutti i componenti degli Skunk Anansie nella loro formazione storica, composta da Skin, il chitarrista Ace, il bassista Cass e il batterista Mark Richardson. La copertina dell’album è stata realizzata dall’italiano “No Curves” , artista contemporaneo, uno degli esponenti più in auge della urban art, famoso per le sue opere realizzate esclusivamente con il nastro adesivo. La band sarà anche in tour per tutta l’Europa a febbraio: la data milanese del 17 febbraio all’Alcatraz è andata sold out a sole 24 ore dall’apertura delle prevendite.

 

Gli Skunk Anansie saranno poi in Italia, per il tour estivo, il14 luglio a Pistoia (Pistoia Blues Festival), il 15 luglio a Roma (Postepay Rock In Roma) e il 17 luglio a Piazzola sul Brenta (PD) (Anfiteatro Camerini).

Loading...
Loading...