Loading...

Medici in sciopero il 17 e il 18 marzo per 48 ore

0
394
Urologia
Loading...
Loading...

Medici Sciopero

Per i prossimi 17 e 18 marzo i medici e le relative sigle sindacali hanno proclamato 48 ore di sciopero. L’astensione dal lavoro è stata indetta perchè, come affermato da Costantino Troise, segretario del maggiore dei sindacati dei medici dirigenti, l’Anaao-Assomed, dallo sciopero del 16 dicembre scorso: “Nulla è cambiato“. Ed ancora: “le questioni sono rimaste tutte sul tappeto e non vi è stata alcuna interlocuzione con il governo“. In sostanza la Sanità pubblica a causa dei tagli a cui è stata sottoposta non è in grado di garantire adeguatamente il diritto alla salute dei cittadini. I temi scottanti rimasti irrisolti sollevati dai sindacati dei medici riguardano: “il nodo della sostenibilità economica della Sanità pubblica, il ruolo professionale dei medici e la garanzia del diritto di cura ai cittadini“. I sindacati rivolgono anche un appello al governo: “Si assuma in pieno le proprie responsabilità di fronte ai cittadini italiani ed ai professionisti della sanità esplicitando il modello che intende realizzare“. Troise sottolinea che: “non si tratta di questioni corporative ma nell’interesse dei cittadini e vorremmo che la politica si assumesse le proprie responsabilità. Le annunciate assunzioni non ci sono ancora state, mentre ciò che c’è di concreto sono i tagli della Legge di stabilità e l’assenza di un progetto complessivo per la Sanità pubblica“.

 

Nei prossimi mesi dal Nord al Sud del Paese ci saranno anche una serie di manifestazioni per sensibilizzare l’opinione pubblica su questi temi. D’altronde un medico che non è posto in condizioni di lavorare bene è un danno per sè e per la salute del paziente.

Loading...
Loading...