Loading...

Benoit Violier: morto suicida il più grande chef al mondo

0
533
Violier Benoit
Loading...
Loading...

Violier Benoit

E’ in lutto il mondo gastronomico per la perdita di Benoit Violier celebre chef che si è tolto la vita nella giornata di ieri. Il più grande chef al mondo si è suicidato all’età di 44 anni. L’Hotel de Ville, il ristorante di cui era alla guida perde il suo interprete culinario più straordinario  Lo chef franco-svizzero più rinomato al mondo si è tolto la vita sparandosi nella sua casa di Crissier a Losanna a poca distanza dal suo ristorante. Nonostante la giovane età aveva conquistato già ambiti riconoscimenti, quali ad esempio le tre stelle MIchelin dal 1998 per la sua cucina dell’Hotel de Ville di Crissier. Commosse la parole dello chef Pierre Gagnaire, uno dei primi a ricordarlo: “Sono davvero toccato. Spero che dietro al gesto non si nasconda la pressione dei riconoscimenti ottenuti, lo stress di essere il numero uno“. Lascia sua moglie Brigitte (che lavorava con lui al ristorante) e un figlio. Non si conoscono le ragioni per cui possa essersi suicidato ed in questi casi si procede sempre a tentoni.Tuttavia è innegabile che chi svolge questo mestiere, che un tempo non rientrava certo tra quelli che riscuotevno maggiore considerazione sociale, ma che oggi anche grazie a programmi e trasmissioni televisive di successo, riscuote sempre più consenso fra i giovani, deve fare i conti con una notevole dose di stress, che accumulanosi di giorno in giorno finisce col logorare.

 

Di Violier si sa che nutriva una particolare predilezione per i cibi biologici, ed in partcolare amava la caccia e la cacciagione. L’anno scorso a perdere la vita fu un altro chef di fama mondiale, Philippe Rochat, che venne poi sostituito proprio dallo stesso Violier.

Loading...
Loading...