Loading...

Facebook, l’ultima novità: nel News Feed avremo solo le notize che ci interessano veramente

0
451
Facebook
Loading...
Loading...

Facebook

Facebook è tra i social, il più seguito del pianeta con oltre un miliardo di utenti al suo attivo. La creatura di Mark Zuckerberg propone sempre dei nuovi servizi che possano rispondere alle esigenze degli utenti del social. L’ultima novità riguarda in particolare la messa a punto di un algoritmo che migliori nel NewsFeed la presenza di contenuti che effettivamente interessino i lettori. Accade spesso che vengono pubblicati da parte di siti di notize titoli sensazionalistici che rimandano a contenuti poco interessanti, al solo scopo di far cliccare i lettori sui banner pubblicitari e quindi di ottenere un guadagno per gli editori. Questo nuovo algoritmo invece non andrà a premiare i post che ottengono più visualizzazioni, bensì quelli su cui i lettori si soffermano di più. L’intento è proprio quello di contrastare il fenomeno del cosidetto “click baiting”, cioè un “effetto rimbalzo”. In pratica se prima per valutare l’interesse di una notizia si faceva riferimento al numero dei commenti o dei like, adesso si valuta il tempo trascorso nel leggere una notizia, perché non necessariamente commentiamo o mettiamo mi piace su tutto ciò che ci interessa. Queste modifiche al momento sono previste sui browser «mobile» e su Instant Articles,ovvero news curate dalle testate giornalistiche pubblicate sul social network. Così spiegano in un post ufficiale post ufficiale Moshe Blank e Jie Xu, ingegnere e scienziato di Facebook: “Con queste modifiche vogliamo capire meglio quali articoli possano essere interessanti per gli utenti basandoci sul tempo trascorso nella lettura, in questo modo è più probabile che vedano contenuti la cui lettura può risultare interessante“.

 

Insomma questi cambiamenti vanno nel senso di contrastare i post acchiappa-click che generano molte visite da parte degli utenti, attirati dal titolo-civetta, ma che poi escono altrettanto velocemente dalla news, che non mantiene quel che il titolo sembrava promettere.

Loading...
Loading...