Loading...

Le dichiarazioni shock sui vaccini di Red Ronnie: “Demenziale l’obbligo di vaccinare”

0
522
Vaccini obbligo
Loading...
Loading...

Vaccini

Non si placano le polemiche dopo le affermazioni di Red Ronnie sui vaccini rilasciate nella puntata del 12 maggio scorso di “Virus”il talkshow condotta da Nicola Porro che va in onda su Rai 2. Il noto giornalista musicale chiamato a esprimersi sull’idea della Regione Toscana di negare l’iscrizione ai bambini non vaccinati, ha risposto: “È assolutamente demenziale… Cioè, nel senso che è assurdo. Non puoi obbligare a vaccinare i bambini”. Alle affermazioni  di Gabriele Ansaloni, in arte Ronnie, hanno fatto seguito le dichiarazioni di Rita Borioni, consigliere del Cda della Rai: “è sconcertante ascoltare e vedere, quasi come fossero ugualmente attendibili, credenze popolari e superstizioni raccontate da persone prive di qualsiasi competenza specifica, come Red Ronnie, messe a confronto con studi scientifici frutto di ricerca seria, lunga, faticosa, verificabile, condivisibile”. Inoltre il commissario della vigilanza parlamentare Michele Anzaldi ha condiviso l’appello del virologo Robero Burioni perché il servizio pubblico informi correttamente e diffusamente sulla funzione dei vaccini. D’altronde è un dato di fatto che negli ultimi anni si è assitito a un calo pauroso delle vaccinazioni. Stando al 49esimo Rapporto Censis sulla situazione sociale del Paese, in particolare in fatto di vaccini, risulta che spesso i genitori, non soddisfatti delle informazioni che riescono a reperire dai canali informativi tradizionali, cercano su internet informazioni riguardo ai vaccini. A farlo sono ben 4 genitori su 10.

 

In quasi la metà dei casi per decidere se vaccinare o meno i figli i genitori cercano informazioni nei social network, che certo col proliferare di opinioni personali non possono prendersi a misura di una informazione corretta e soprattutto scientificamente attendibile.

Loading...
Loading...