Loading...

Bambini maltrattati: baby sitter ucraina nei guai

0
483
Steve Jobs azienda napoletana
Loading...
Loading...
processo
Si avvia all’epilogo il processo, davanti al giudice monocratico del Tribunale di Salerno (Ornella Dezio), a carico di R. V., donna di nazionalità ucraina, brillantemente difesa dall’avvocato Mario Valiante, imputata del reato di maltrattamenti in famiglia (ex art.572 cp) nei confronti dei 3 minori, figli di 2 professori universitari, che le erano stati affidati in qualità di baby-sitter e domestica. Nel corso dell’ultima udienza è stato ascoltato l’ultimo teste dell’accusa, un’altra donna che in passato era stata alle dipendenze della famiglia che ha sporto denuncia. La donna si è contraddetta più volte sulle date dei presunti maltrattamenti e sul numero degli episodi. Successivamente sono stati ascoltati i 2 test della difesa, tra cui il compagno dell’imputata, che hanno confermato il forte legame affettivo tra la baby sitter ucraina ed il piccolo. Il processo è stato rinviato all’udienza del 13 giugno 2016 ore 11. In quella data saranno ascoltati l’ultimo testimone della difesa e l’imputata. Successivamente toccherà al pubblico ministero discutere e formulare le richieste nei confronti della donna di origine ucraina.
Loading...
Loading...