Loading...

Salerno, scopre brutto male e si suicida

0
845
Polizia
Loading...
Loading...

Polizia

Suicida perché aveva scoperto di avere un male incurabile? E’accaduto a Salerno intorno alle 19. Un botto improvviso e le grida. Urla strazianti a rompere il solito “refrain” pomeridiano. Un uomo, per motivi in corso d’accertamento, ha deciso di farla finita. L’episodio si è verificato in via Cacciatore, a pochi passi dallo stadio “Vestuti”. Secondo una prima ricostruzione l’uomo, un settantenne, si è prima sporto dal balcone dell’appartamento ubicato al settimo piano e poi si è lanciato nel vuoto. Attimi di terrore per chi ha visto la scena. Il corpo si è schiantato sull’asfalto a pochi passi dall’attività commerciale di un meccanico. Per Guadagno Guglielmi (questo il nome dell’uomo) non c’è stato nulla da fare. I soccorsi non hanno potuto far altro che accertare il decesso del sessantenne. L’uomo era conosciuto nel quartiere.

 

A volte lo si vedeva passeggiare lungo via Cacciatore con il suo inseparabile cagnolino. Si indaga sui motivi dell’estremo gesto. Tra le ipotesi accreditate l’aver scoperto di recente di essere stato colpito da un brutto male. Una situazione che l’ha lentamente logorato fino al tragico gesto.

Loading...
Loading...