Loading...

Stati Uniti, batterio resistente a ogni cura: siamo all’inizio dell’era post-antibiotici?

0
Loading...
Loading...

batteri resistenti antibiotici

La resistenza agli antibiotici da parte dei ceppi batterici non è più una novità. Accade da anni e sempre più di frequente se ne discute nell’ambito della comunità scientifica. D’altronde le conseguenze potrebbero essere terribili. In particolare un nuovo caso di resistenza agli antibiotici proviene dagli Stati Uniti e riguarda una donna della Pennsylvania. Il ceppo batterico da cui è stata infettata la paziente, l’Escherichia Coly con una variante genica, è risultato resistente a ogni tipo di antibiotico, perfino al colistin farmaco di ultima generazione. Se un batterio sopravvive anche a questo trattamento non c’è più alcuna misura per fermarlo. Attualmente gli esperti del  Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (Cdc) stanno lavorando per tentare di capire sulla base di quali modalità la donna 48enne, sulle cui condizioni di salute non è trapelata alcuna notizia, abbia contratto il batterio patogeno. In questo senso i ricercatori si sono messi in contatto anche con i familiari della donna.

 

Stando a quanto pubblicato su Antimicrobial Agents and Chemotherapy gli studiosi temono che il superbatterio con questa variante genica possa diffondersi rapidamente tra le specie e quindi ciò lascia temere che abbia un grande potenziale epidemico. Insomma siamo all’inizio dell’era post-antibiotica?

Loading...
Loading...