Loading...

“Impossible”, Emanuele Campasano presenta il suo libro a Milano

0
951
Loading...
Loading...

emanuele campasano

Ai microfoni di news24web.it abbiamo avuto il piacere di incontrare nuovamente Emanuele Campasano, autore del libro “Impossible”, presentato lo scorso marzo alla libreria Feltrinelli a Pomigliano D’Arco (NA). Questa volta lo scrittore autodidatta campano “emigra” verso Nord, a Milano, dove l’11 giugno è in programma alle ore 18:00 al Pausami il reading “Sogni, vino e poesia”. Tra calici di vino e buffet per gli invitati, Campasano leggerà alcune frasi del libro “Impossible”, e darà delle succulente anticipazioni anche sul suo nuovo lavoro, “I sogni, le sbronze e le stronze”, il cui nome è tutto un programma. Dopo aver scritto il suo primo libro quasi per scherzo, ora Campasano si trova “tra i grandi”, ma mantiene la stessa spensieratezza ed incoscienza di sempre. Nella nostra chiacchierata lo scrittore “on the road” ci spiega che riesce ad aprirsi più facilmente ad una platea di sconosciuti parlando tramite un libro, piuttosto che con un amico. “Scrivere un libro per me è più facile– rivela Campasano- mi racconto senza pretese, mi presento così come sono. Forse la gente si rivede in me, e se solo ho regalato un sorriso ad una persona, migliorando 5 minuti della sua vita, mi fa piacere. Condividere le mie paure, le mie ansie ma anche i miei sogni con altre persone, tramite un libro, è più facile che aprirmi con un amico.” Ed eccoci al secondo libro, di cui verranno date alcune anticipazioni nel corso dell’evento a Milano. Tra una sigaretta e l’altra Campasano racconta la sua nuova creatura: “Sarà un libro interattivo, cartaceo, ma con collegamenti multimediali. Scrivendo questo libro ho mantenuto la stessa spensieratezza, ma con più consapevolezza. Non credo di essere cambiato, io vedo il bicchiere mezzo pieno”. Campasano ci dà in anteprima qualche news sul nuovo libro: “Parto per un viaggio verso Verona per il mio primo reading, ed in treno incontro un ragazzo con cui si stabilisce subito un rapporto di empatia. Mi parla appunto dei sogni, delle stronze e delle sbronze della sua vita. E’ un italo-inglese che molla tutto per rincorrere i suoi sogni. Mi rivedo in questo ragazzo perché è come se fosse un Emanuele con qualche anno in più, con le sue stesse paure: lasciare tutto per iniziare qualcosa di nuovo, di cui non sa se sarà all’altezza”. In realtà non è quello che ognuno di noi pensa ogni giorno, buttarsi tutto alle spalle per inseguire quel sogno nel cassetto che avevamo da bambini? Purtroppo crescendo quel cassetto si è impolverato ed è rimasto chiuso, avremo mai il coraggio di aprirlo?

 

Salutiamo Emanuele, in attesa di sapere come andrà il suo reading a Milano tra sogni, sbronze e stronze. Intanto chi vuole seguire l’iter di Emanuele Campasano, può collegarsi alla pagina ufficiale di Facebook Emanuele Campasano e mettere Mi piace per essere costantemente aggiornato sulle sue attività e sui suoi nuovi progetti. Per tutti gli aggiornamenti sull’evento “Sogni, vino e poesia” potete collegarvi invece al seguente link >>> https://www.facebook.com/events/1094377987337093/.

Loading...
Loading...