Loading...

Sardegna, l’ordinanza del sindaco: “vacanze obbligatorie per tutti gli studenti”

0
Loading...
Loading...

Studenti

Lascia certamente discutere l’iniziativa del sindaco di Mamoiada, in provincia di Nuoro. Luciano Barone, questo il nome del primo cittadino, non condivide l’assegnazione dei compiti agli studenti durante i tre mesi di vacanza. Di certo l’iniziativa è stata accolta con molto entusiasmo dagli studenti che così potranno riporre penne e quaderni per dedicarsi ad altro. Come riporta La nuova Sardegna questa è l’incipit dell’ordinanza messa all’albo pretorio: “Rende obbligatorio quanto segue: la scuola è finita o sta per terminare, l’estate aspetta i ragazzi a braccia aperte ma l’incubo dei compiti per le vacanze aleggia sopra di loro come una nube grigia pronta a rovinare le vacanze estive”. Il sindaco ha detto di ispirarsi al professor Cesare Catà, del liceo Don Bosco di Fermo, che ha deciso di non assegnare alcun compito per le vacanze ai suoi studenti. Così si è espresso il sindaco in proposito, secondo cui le alternative ai compiti in vacanza avrebbero anche una valenza didattico-formativa: “I nostri ragazzi sono bombardati d’informazioni. Sia nell’ambiente scolastico, sia in quello extrascolastico.

 

Pensiamo, per esempio, al tempo che trascorrono su Internet. Le nozioni che hanno a disposizione sono tantissime, ma questo va a discapito della parte emotiva e relazionale. Quella che, un domani, li farà diventare adulti“.

Loading...
Loading...