Loading...

Solar Impulse 2 atterra al Cairo dopo aver attraversato il mediterraneo senza neanche un goccio di carburante

0
Loading...
Loading...

Nuova tappa per l’aereo Solar Impulse II che dopo la partenza da Siviglia due giorni fa è atterrato al Cairo. Si tratta della sedicesima tappa che avrà la durata di 50 ore e 30 minuti. A riferirlo è il presidente della compagnia nazionale di navigazione aerea, Ihab Mohieddine Azmy. L’aereo pilotato da Borschberg che si è alternato con Piccard ha l’obiettivo di percorrere ben 35mila chilometri senza neanche il goccio di un carburante. Questa incredibile avventura è cominciata lo scorso 9 marzo 2015 ad Abu Dhabi, negli Emirati Arabi Uniti. Il Cairo rappresenta la penultima tappa (la 16/a) del giro intorno al globo, prima dell’arrivo ad Abu Dhabi, negli Emirati Arabi Uniti. Intanto il 20 giugno scorso il Solar Impulse 2 ha completato la traversata del’Atlantico volando per 4 giorni e 4 notti consecutive con un aereo alimentato completamente a energia solare. D’altronde il progetto prevede che questo speciale velivolo alimentato con la sola enegia solare, compirà un giro intorno al mondo utlizzando quale “motore propulsore” soltanto l’energia solare. L’obiettivo di fondo è dimostrare come realmente le energie rinnovabili rappresentino una alternativa valida rispetto a quelle in uso che inquinano il pianeta procurando molti danni ai vari ecosistemi nonché al clima.

 

Il Solar IMpulse 2 è stato costruito in Svizzera, ed è caratterizzato da un’apertura alare superiore rispetto a quella di Boeing 747. Inoltre viene alimentato da 17mila celle fotovoltaiche che sono installate sulle sue ali.

Loading...
Loading...