Loading...

Uomo colpito da doppio ictus salvato alle Molinette di Torino con un doppio intervento

0
677
Sala Operatoria bambina labbra blu
Loading...
Loading...

Un uomo di 49 anni è stato colpito da un doppio grave ictus nel breve giro di 24 ore. All’ospedale Molinette della Città della Salute di Torino grazie a tempestivi soccorsi da parte dei sanitari è stato possibile salvargli la vita. L’uomo martedì scorso ha accusato un primo ictus che si è manifestato con problemi di linguaggio e una  paresi degli arti di destra. L’ictus è stato determinato dalla dissecazione della carotide interna. All’ospedale di Rivoli gli è stato somministrato un farmaco trombolitico per via endovenosa, quindi è stato trasferito alle Molinette di corso Bramante, presso il servizio di Neuroradiologia interventistica. Qui gli viene eseguito un intervento di intervento di trombectomia. Tuttavia mercoledì si verifica una recidiva dell’ischemia cerebrale per cui i medici effettuano nuovamente un intervento endovascolare per la riparazione della carotide. Il paziente attualmente è in buone condizioni.

 

L’equipe delle Molinette riguardo al caso del paziente ha sottolineato che: “Questo caso testimonia come l’ictus cerebrale sia una patologia curabile ricorrendo alle moderne metodiche di trombolisi endovenosa ed intrarteriosa, se si interviene tempestivamente, anche in presenza di una recidiva, e come si possa evitare al paziente gravi deficit neurologici ed handicap residui”.

Loading...
Loading...