Loading...

Alzheimer, scoperta epocale: la struttura della proteina Tau alla base della malattia

0
311
Cervello memoria
Loading...
Loading...

Cervello

Un gruppo di ricercatori britannici di Biologia Molecolare di Cambridge, in collaborazione con l’Indiana University, ha scoperto la struttura molecolare della proteina Tau che svolge un ruolo importante, assieme alle placche betamiloidi, nel processo degenerativo che caraterizza l’Alzheimer. I ricercatori grazie all’utilizzo di una sofisticata tecnica di imaging, chiamata microscopia crioelettronica (crio-EM), sono riusciti ad evidenziare ad alta risoluzione i filamenti di proteina Tau. Per i ricercatori la scoperta potrebbe quindi aprire nuove prospettive per il trattamento di questa patologia neurodegenerativa: “Lo studio potrà portarci ad una nuova era terapeutica per l’Alzheimer , anche se la ricerca potrebbe impiegare da 10 a 15 anni per sviluppare nuovi farmaci”.

 

Si tratta indubbiamente di un importante passo in avanti nella conoscenza della patogenesi di questa malattia neurodegenerativa. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Nature.

Loading...
Loading...