Loading...

Influenza 2017-18, la peggiore degli ultimi decenni: ecco perché

0
Loading...
Loading...

Influenza peggiore ultimi decenni

Ormai ci siamo quasi. Come ogni anno novembre, dicembre e gennaio saranno i mesi in cui sarà maggiormente frequente il rischio di contrarre il virus dell’influenza. Quest’anno però stando almeno a quanto riportano i media australiani, il classico malanno stagionale sarà più virulento rispetto al solito. In particolare nel continente australiano l’epidemia stagionale ha già fatto 52 vittime, tra cui anche giovani e bambini. D’altronde il virus dopo essere arrivato nel sud-esiatico e nella penisola araba starebbe facendo rotta proprio vero l’Europa. In particolare per gli esperti anche nell’emisfero boreale bisognerà fare i conti con una epidemia simile a quella australiana. Rimane fondamentale quindi la prevenzione attraverso la vaccinazione, che è il presidio principale, soprattutto per i soggetti a rischio quali anziani, bambini e i portatori di patologie croniche.

 

Anche rispettare le norme igieniche è importante: ad esempio mettersi un fazzoletto davanti alla bocca quando si starnutisce o si tossisce in quanto le goccioline di saliva veicolano il virus e lavarsi accuratamente le mani più volte al giorno.

Loading...
Loading...