Oio extra vergine di oliva non è solo un alimento ma anche un farmaco: ecco perché

0
240
Loading...
Loading...

Olio d'oliva e pane merendaL’olio extra vergine di oliva è senz’altro un ottimo condimento per i nostri piatti, un ingrediente principe della dieta mediterranea. Ma questo già lo sapevamo. Tuttavia è anche un alimento che possiede molte note interessanti per la salute. In particolare la Food and Drug Administration, l’ente americano che vigila sulla regolamentazione dei prodotti alimentari e farmaceutici, ritiene l’olio extra vergine di oliva un super food, i cui effetti sull’organismo agiscono come un vero e proprio farmaco. L’equilibrato rapporto tra acidi grassi essenziali omega-6 e omega-3 previene il rischio delle malattie cardiovascolari, il diabete mellito di tipo 2, e i deficit cognitivi nell’anziano. Inoltre previene il tumore all’intestino. E’ molto importante che il consumo derivi esclusivamente da oli extra vergini crudi lavorati a freddo. Per beneficiare degli effetti, è sufficiente assumerne due cucchiai al giorno a crudo lontano dai pasti. L’olio va conservato a una temperatura compresa tra i 13 e i 18 gradi in contenitori posti lontani da fonti di luce diretta. Inoltre bisogna evitare che venga a contatto con l’ossigeno, pertanto non va fatto residuare tenuti in contenitori mezzi vuoti, anche se chiusi ermeticamente.

Loading...
Loading...