Loading...

Gatti, la personalità del proprietario può influenzarne l’indole

0
Loading...
Loading...

Gatto domestico

Secondo una ricerca condotta dalla Nottingham Trent University britannica, l’indole del gatto si modellerebbe sulla base di quella del proprietario. Il carattere di quest’ultimo in particolare avrebbe influenza non solo sul comportamento del felino domestico ma anche sulla sua salute.

Dimmi come sei e ti dirò com’è il tuo gatto

I ricercatori hanno preso in esame 3331 proprietari che hanno risposto a un questionario utile a descriverne la personalità sulla base di 5 elementi ovvero piacevolezza, coscienziosità, estroversione, nevrosi, apertura. Quindi hano incrociato quanto emerso con i comportamenti dei rispettivi mici. Dallo studio sono emerse delle significative somiglianze tra il proprietario e il suo gatto. In particolare il profilo maggiormente critico ha riguardato i mici dei proprietari pià nervosi: si trattava dei gatti che avevano minori possibilità di uscire all’aria aperta. Ciò si ripercuoteva sul comportamento, per cui i gatti presentavano un aumento di ansia, aggressività, e stress e finanche problemi di salute. I gatti dei padroni estroversi liberi di andare in giro senza restrizioni, apparivano invece in gran salute e si mostravano socievoli come i proprietari. Caratteristiche che aumentavano ulteriormente nei proprietari ad alto tasso di gradevolezza. In questo senso i ricercatori spiegano che molti proprietari considerano gli animali domestici come membri della famiglia, per cui le interazioni che abbiamo con i  nostri amici a 4 zampe possono influenzarli e derivano quindi dalle differenze di personalità dei proprietari. Lo studio è stato pubblicato su Plos One.

 

Loading...
Loading...